Nizza di Sicilia. Avviati cantieri di lavori per il rifacimento di strade e marciapiedi

NIZZA DI SICILIA – Cantieri di lavoro in rampa di lancio in tutta la Sicilia. Solo nel comprensorio jonico ne saranno attivati poco meno di una cinquantina. Daranno occupazione, seppur per un periodo di tempo limitato, a centinaia di disoccupati. Tra i primi Comuni ad avviare gli interventi c’è Nizza di Sicilia dove già da alcuni giorni si vedono gli operai al lavoro intenti a riqualificare il marciapiede del Corso Umberto I, nei pressi del municipio e di piazza Colonnello Interdonato. Nella cittadina jonica sono stati finanziati dalla Regione quattro cantieri per un totale di 450mila euro. Gli interventi consisteranno: nella manutenzione del vicolo della chiesa di S. Giovanni e di Largo Magenta;  nel rifacimento del marciapiede di un tratto di corso Umberto I; nella manutenzione di un marciapiede di una strada nel quartiere Ficarazzi e di via XX Settembre; nella manutenzione della strada per il tiro a volo, della scalinata della ferrovia e della scalinata del museo risorgimentale. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale del sindaco Giuseppe Di Tommaso è quello di migliorare l’arredo urbano e rendere maggiormente fruibili alcune aree particolarmente utilizzate dai cittadini. Ogni operario è stato formato attraverso un corso di 16 ore tenutosi presso la Scuola Edile di Messina. In dotazione ad ogni disoccupato sono stati forniti tuta da lavoro, guanti, caschetto e scarpe antinfortunistica.

Leave a Response