Messina. Sequestrati 800 dvd contraffatti nascosti nel bagno di un negozio. Denunciato il titolare

MESSINA – Le Fiamme Gialle di Messina, durante un’attività finalizzata alla repressione della masterizzazione abusiva di materiale informatico ed audiovisivo, hanno sequestrato circa  800 tra cd e dvd presso una attività commerciale di Messina.
I militari, nel corso di un’autonoma attività investigativa nel territorio comunale, hanno individuato presso l’attività commerciale di S.G. di Messina il materiale masterizzato, abilmente occultato sia dietro il banco del negozio sia all’interno del bagno.
Il  titolare dell’attività commerciale è stato accompagnato presso gli uffici della caserma “Cotugno” di Messina e denunciato alla Procura della Repubblica di Messina per le violazioni alla legge sui diritti d’autore e per ricettazione.
La Guardia di Finanza si pone sempre più a presidio di settori vulnerabili, inquadrati in un nuovo concetto di sicurezza economica nazionale, messa in pericolo da fenomeni quali la pirateria informatica ed audiovisiva e, in generale, dalle condotte illecite che, oltre ad alterare il regolare funzionamento del mercato concorrenziale, rappresentano un danno e un pericolo per i produttori, commercianti e consumatori.

Leave a Response