Messina. Il sindaco Buzzanca prende atto delle dimissioni dell’assesore Pinella Aliberti e avvia accertamenti sullo stanziamento di contributi

MESSINA – Il sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, ha preso atto delle dimissioni dell’assessore alla politiche sociali, Pinella Aliberti, che sono state formulate stamani con una lettera trasmessa al sindaco stesso. Buzzanca ha sottolineato di “non essere stato messo a conoscenza dei contenuti delle determine del dipartimento dei servizi sociali relativi a contribuzioni di progetti, nonostante la legge preveda tale informativa”. Alla luce di tali considerazioni il sindaco ha aggiunto di avere già disposto accertamenti sui contenuti dei provvedimenti e sulle somme stanziate e non ancora erogate, prevedendone anche la revoca in autotutela. Domattina il sindaco ha convocato una riunione di Giunta per un esame della problematica. All’assessore Pinella Aliberti, con delega alle politiche sociali, erano state attribuite l’11 luglio luglio 2008, i servizi sociali; il Comitato pari opportunità; la disabilità; e la progettazione e realizzazione di interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche.Pinella Aliberti a S. Teresa di Riva è un volto molto conosciuto per aver svolto per anni attività politica in quel Comune, ricoprendo anche la carica di assessore nella Giunta del sindaco Nino Bartolotta, attuale consigliere provinciale di Sicilia Vera. La Aliberti 4 anni addietro venne eletta, sempre a S. Teresa di Riva, in minoranza ma poi si dimise per ricoprire la carica di assessore al comune di Messina grazie alla sponsorizzazione dell’on. Cateno De Luca.

 

 

 

 

Leave a Response