S. Alessio. Bonifica discarica di Cassarina, rinviata l’assegnazione dei lavori

S. ALESSIO – Slitta l’assegnazione dei lavori di messa in sicurezza dell’ex discarica per i rifiuti solidi urbani di contrada Cassarina. La gara d’appalto si sarebbe dovuta svolgere questa mattina in municipio ma è stata rinviata a data da destinarsi in quanto è “necessario – spiegano dal Comune – procedere ad una rettifica del bando di gara, nonché del disciplinare di gara per quanto concerne i criteri di aggiudicazione erroneamente indicati”. Lo ha comunicato il responsabile del procedimento, arch. Gaetano Faranna, dirigente dell’Area Tercnica. L’importo complessivo dell’appalto è 211.104,65 euro, di cui 205.342,81 euro per lavori a base d’asta e 5.761, 84 di oneri per l’attuazione dei piani di sicurezza (non soggetti a ribasso). L’intervento consisterà nelle opere di consolidamento, di bonifica, impermeabilizzazione e raccolta del percolato dell’ex discarica comunale. L’impresa aggiudicataria avrà 273 giorni di tempo per completare i lavori. L’errore commesso nella predisposizione del bando farà dunque slittare l’inizio degli interventi. Intanto, sempre nella cittadina del Capo, l’Amministrazione comunale ha provveduto ad assegnare i lavori di sistemazione del bagno della caserma dei carabinieri. Una ditta di Casalvecchio si occuperà dell’eliminazione delle infiltrazioni d’acqua. La spesa è di 1200 euro.

Leave a Response