“Savoca, città della musica”, campus con docenti di fama nazionale

SAVOCA – Da domenica scorsa il centro filarmonico del borgo medievale sta ospitando il “WinterCampus”, un evento musicale di alto spessore che prevede numerose masterclass polistrumentistiche con la partecipazione di docenti e concertisti di chiara fama, tra i quali i pianisti Vincenzo Balzani, Filippo Arlia, Valentina Correnti e Ippazio Ponzetta, il noto compositore Alfonso Vitale, il primo flauto del Teatro “Bellini” Salvatore Vella e il clarinettista scaligero Francesco Giardino. Sette giorni di masterclass, ma soprattutto sette giorni di concerti serali tra Savoca, Letojanni, Forza d’Agrò, Giardini Naxos e Motta Camastra. Saranno i migliori allievi dei corsi di perfezionamento di pianoforte, canto, chitarra, clarinetto, violino, fisarmonica bajan e fisarmonica diatonica ad intrattenere il pubblico. Tra gli eventi, spicca il recital “Noche de Tango” dell’ormai noto duo composto dal pianista Filippo Arlia e dal bandoneonista Giuseppe Scigliano (in programma questa ser, alle 20.45, presso il cine-teatro “R. Anselmi” di Giardini Naxos). “Siamo entusiasti per aver realizzato nella nostra terra una manifestazione di questo spessore – spiega Valentina Currenti, direttore artistico di “Città della Musica” – per portare avanti un’idea genuina ed incontaminata della vera musica. Il “WinterCampus” darà inoltre avvio ad una serie di manifestazioni  nel campo della poesia, della scrittura, del cinema, della fotografia, della letteratura, dell’arte e dell’architettura contemporanea: è importante che l’arte in tutte le sue declinazioni venga capita e proposta a tutti i livelli”. Il progetto è nato dalla collaborazione tra l’associazione culturale “ArteAlta”, il Conservatorio calabrese “P. I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (Cz),  il Comune di Savoca e la Provincia Regionale di Messina, ed è dedicato  interamente a tutte le forme di arte e alla musica in Sicilia.

Leave a Response