S. Teresa. Cantieri di lavoro, finanziati cinque progetti per complessivi 530mila euro

S. TERESA – Ammonta a quasi 530 mila euro il finanziamento complessivo concesso al Comune jonico dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro. Soldi che saranno utilizzati dall’Amministrazione del sindaco Alberto Morabito per avviare cinque cantieri di lavoro destinati ai disoccupati della cittadina jonica. Per tre mesi saranno impegnati nella riqualificazione e nella sistemazione di alcune vie del paese. I progetti finanziati, così come avevamo anticipato nei giorni scorsi, sono cinque e riguardano: la “Ristrutturazione della via del Carmine” (112.548 euro); la “Riqualificazione e sistemazione della via Pozzo Lazzaro nel centro abitato di S. Teresa di Riva” (107.052 euro); la “Riqualificazione di via Gualtieri (pavimentazione tratti di marciapiede e raccolta acque metereologiche)” (105.000 euro); la “Sistemazione e miglioramento del tratto di via A. Manzoni compreso tra la via Zara e il numero civico 111” (100.308 euro); la “Sistemazione e miglioramento del tratto di via A. Manzoni compreso tra il numero civ. 111 e il numero civ. 125” (100.075 euro). Un sesto cantiere, per la riqualificazione della via S. Vito, nella frazione di Misserio, non è stato finanziato. Dopo i lavori, la via del Carmine, arteria che dal lungomare conduce al santuario dedicato alla Patrona del paese, diventerà probabilmente isola pedonale.

Leave a Response