Roccalumera. Piano strategico e digitale terrestre nelle frazioni all’Odg del Consiglio di domani

ROCCALUMERA – Dopo aver affrontato, in seduta aperta, il delicato problema della realizzazione della discarica per rifiuti in contrada Carrubbara, il Consiglio comunale di Roccalumera tornerà a riunirsi domani sera, alle 20. Otto i punti inseriti all’ordine del giorno dal presidente Antonio Garufi. Cinque di questi riguardano mozioni e interrogazioni presentate dalla minoranza. Il gruppo di opposizione, capeggiato da Giuseppe Campagna, ha chiesto chiarimenti al sindaco Gianni Miasi sulla mancata attuazione sul Piano Strategico e sulla realizzazione degli impianti fotovoltaici. Nell’interrogazione presentata sul Piano Strategico la minoranza intende conoscere “la logica che determina l’immobilismo dell’attuale amministrazione su un tema così delicato – è scritto nella richiesta – che incide pesantemente sullo sviluppo socio-economico del paese e sul futuro dei nostri figli”. Il primo firmatario dell’interpellanza, Marco Maccarrone, ha evidenziato che “Il Piano strategico ad oggi non è stato redatto, né è stato sottoposto al vaglio delle categorie produttive, né a quello del Consiglio comunale, nonostante le decantazioni in campagna elettorale”. Le mozioni, invece, riguardano le problematiche connesse alla mensa scolastica, al servizio wi-fi e all’installazione di ripetitori digitali terrestri nella frazioni di Sciglio e Allume. L’assemblea, inoltre, riformulerà il Piano di miglioramento dei servizi (biennio 2011/2012) e affronterà una proposta di variazione del Bilancio di previsione 2010.

Leave a Response