Parkinson, Messina punto di riferimento per la Sicilia nel trattamento delle patologie neurologiche

MESSINA – Il Policlinico di Messina si conferma polo d’eccellenza per la Sicilia nella diagnosi e nel trattamento dei disturbi del movimento, tra cui la malattia di Parkinson e i parkinsonismi. Presso l’ambulatorio malattia di parkinson (responsabile il professor Letterio Morgante) della Unità operativa dipartimentale di neurofisiopatologia e disordini del movimento del Policlinico Universitario diretta dal Professor Paolo Girlanda afferiscono circa 2.000 pazienti che, grazie ai continui progressi delle terapie farmacologiche e chirurgiche, possono contare su diverse strategie terapeutiche in grado di contrastare il peggioramento della sintomatologia.
 Il Centro di Messina svolge un’intensa attività di ricerca, anche in collaborazione con altri Istituti neurologici italiani, soprattutto nell’ambito dell’epidemiologia e dei sintomi non motori, la cui corretta gestione è rilevante per il miglioramento della qualità di vita dei pazienti. Inoltre, negli ultimi anni sono state avviate una serie di sperimentazioni farmacologiche multicentriche mirate allo studio di nuovi farmaci e alla ricerca di nuove soluzioni per migliorare il profilo di molecole già in uso con provata efficacia.

Leave a Response