S. Teresa, finanziati cinque cantieri di lavoro

S. TERESA – Cinque cantieri finanziati su sei progetti presentati all’esame dell’assessorato regionale al Lavoro. Un ottimo risultato quello conseguito dall’Amministrazione Morabito anche se non è mancata una coda polemica. Dei sei progetti, infatti, quello non finanziato era l’unico destinato alla frazione Misserio. Nello specifico il cantiere di lavoro sarebbe servito per sistemare la strada principale del borgo, intitolata a S. Vito. L’esclusione non è stata presa bene dal consigliere comunale Vittorio Chillemi che si era battuto per la realizzazione dell’intervento. “Io la mia parte l’ho fatta – ha commentato –, sul resto sarà l’amministrazione che dovrà risponderne ai cittadini di Misserio”. I cantieri finanziati riguardano: il miglioramento di via Manzoni (con due interventi distinti: il primo da Via Zara al numero civico 111, il secondo dal numero civico 111 al n° 125); la riqualificazione di via Gualtieri (pavimentazione di tratti di marciapiede e raccolta delle acque meteoriche); la riqualificazione e sistemazione della via Pozzo Lazzaro.

Leave a Response