Messina. Bimba nata morta al Policlinico, indaga la magistratura

MESSINA – Indagine della magistratura di Messina per una bimba nata morta nel reparto di ginecologia del Policlinico. I genitori avevano presentato un esposto sostenendo “di non avere avuto la giusta assistenza sanitaria”. Il pm ha disposto il sequestro della cartella clinica e l’autopsia sul feto.
La gestante di 35 anni, alla quarantesima settimana di gravidanza, era andata al pronto soccorso del nosocomio in preda alle contrazioni. Era stata sottoposta a un tracciato cardiologico da cui era emersa l’assenza di battito del feto, poi estratto senza vita.
Secondo il direttore sanitario del Policlinico, Manlio Magistri “la donna era stata sottoposta a esami e accertamenti che non avevano evidenziato alcun problema al feto. E anche il tracciato cardiologico era andato bene”

Leave a Response