Gallodoro. Mensa scolastica garantita con l’indennità degli amministratori comunali

GALLODORO – Mensa scolastica garantita a Gallodoro grazie al taglio delle indennità di sindaco, assessori e presidente del Consiglio Comunale. In virtù di questo gesto viene assicurata la copertura finanziaria per il servizio di mensa scolastica, che partirà nella prima settimana dinovembre. A causa delle tante vicissitudini legate al dissesto finanziario dell’Ente, era da tre anni che la mensa scolastica non veniva effettuata. Una scelta importante che va incontro alle esigenze delle famiglie del piccolo centro collinare sulle quali non graverà alcun aumento dei costi, considerato che la copertura finanziaria è stata reperita grazie alla  riduzione delle spese istituzionali, operata dall’esecutivo: un taglio che si aggira attorno al 20% delle indennità del sindaco, degli assessori e del presidente del consiglio. Unico costo a carico dei genitori è la differenza fino al raggiungimento del costo pasto a persona. “È un grande risultato– afferma il sindaco, Domenico Lo Monaco – che dimostra la sensibilità di tutta l’Amministrazione comunale. Oggi – precisa il primo cittadino – stabiliamo un percorso nuovo che si intreccia direttamente con i bisogni della nostra popolazione, in particolare con il mondo dei bambini che finalmente ha nel Comune e nei suoi amministratori un punto di riferimento autorevole”.
 

Leave a Response