Taormina. Arrestato 30enne rumeno destinatario di due mandati d’arresto europei

TAORMINA – Importante operazione portata a termine dai carabinieri della stazione di Taormina, che hanno arrestato un rumeno colpito da due mandati di arresto europei.
Adrian Florin Markocsan, 30enne, sino allo scorso mese di luglio si trovava sottoposto al regime degli arresti domiciliari per sfruttamento della prostituzione, ma era poi risultato destinatario di altri due provvedimenti, uno per sequestro di persona a scopo di estorsione e l’altro per guida senza patente, emessi rispettivamente nel mese di aprile 2009 e nel mese di luglio 2010 dal Tribunale rumeno di Bucarest.
I carabinieri della Stazione di Taormina, che già erano a conoscenza della località dove l’uomo aveva trovato una sistemazione provvisoria, hanno così effettuato un’attività informativa, acquisendo notizie presso i luoghi frequentati dal 30enne.
Una volta accertato che lo stesso non aveva trasferito altrove il proprio domicilio, ma stava ancora occupando l’abitazione già nota ai militari dell’Arma, i carabinieri hanno fatto irruzione nell’abitazione traendolo in arresto.
Dopo le formalità di rito, il 30enne è stato condotto presso il carcere di Messina Gazzi.

Leave a Response