Scaletta Zanclea. Controlli anti sciacallaggio, arrestati due marocchini colpiti da provvedimento di espulsione

SCALETTA ZANCLEA – Prosegue l’azione di controllo del territorio, al fine di prevenire e reprimere azioni di sciacallaggio, da parte dei carabinieri della Compagnia di Messina Sud nei centri abitati della fascia costiera colpiti dal grave disastro del 1° ottobre 2009.
In particolare, a Scaletta Zanclea, in località Divieto, nel corso di uno specifico servizio finalizzato ad assicurare maggiore sicurezza ai cittadini, i carabinieri locale stazione, coordinati dal luogotenente Nicola Santamaria, hanno arrestato poco dopo le 12 di ieri, due cittadini extracomunitari, Abdeatti Skouri, 26 anni e Abdelghani Sabri, 28, che erano stati fermati e trovati sprovvisti di documenti.
Nella circostanza a seguito degli accertamenti di riscontro eseguiti alla banca dati Afis, è emerso che i due erano rispettivamente destinatari di distinti provvedimenti di espulsione, emessi il 15.10.2010 ed il 12.12.2009 dall’autorità amministrativa di Caserta.
Dalla data di notifica del provvedimento di espulsione, i due cittadini extracomunitari avrebbero dovuto lasciare il territorio nazionale entro 5 giorni; pertanto, stante la flagranza di reato, i due sono stati arrestati. Oggi il giudice del Tribunale di Messina, dopo la convalida dell’arresto, ha rinviato l’udienza al mese di novembre.

Leave a Response