Scaletta. Piano di protezione civile, il sindaco spiega i motivi del ritardo

SCALETTA – Il sindaco, Mario Briguglio, replica alle accuse mosse dalla minoranza attraverso una interrogazione, in merito ai ritardi legati al mancato varo del Piano di protezione civile, ad un anno dall’alluvione. “I tempi – ha spiegato Briguglio – si sono allungati perché bisogna individuare un’area di ammassamento in caso di terremoto o tsunami. Il Piano sarà pronto entro i primi giorni di ottobre”.

Leave a Response