Antillo. Servizio civico, nuovo bando per la concessione di un assegno economico

ANTILLO – Il Comune di Antillo ha pubblicato un nuovo bando per la concessione di un assegno economico in cambio dell’effettuazione di lavori di servizio civico. L’iniziativa dell’Amministrazione comunale, già sperimentata con successo negli anni scorsi, si pone l’obiettivo di disincentivare ogni forma di mero assistenzialismo garantendo alle fasce più svantaggiate della popolazione un beneficio economico, seppur limitato nel tempo, dietro lo svolgimento di servizi di pubblica utilità come ad esempio la manutenzione di strutture comunali, l’assistenza a disabili, anziani e minori, la mensa scolastica, la pulizia di strade comunali e il decespugliamento di aree pubbliche. Possono ottenere la concessione dell’assegno economico per servizio civico le donne e gli uomini, abili al lavoro, che abbiano rispettivamente un’età compresa tra i 18 e i 60 anni e tra i 18 e i 65 anni, e che siano in possesso dei seguenti requisiti:
1. essere disoccupati;
2. avere un indicatore Isee non superiore a € 10.632,94;
3. essere residenti ad Antillo da almeno un anno.
La graduatoria, che rimarrà in vigore sino al 30 settembre 2011, verrà redatta tenendo conto dell’indicatore ISEE.
La durata massima del servizio civico, per ciascun beneficiario, è fissata in 45 giornate per 4 ore giornaliere e ogni assistito riceverà un compenso orario forfettario pari a € 6,00.
I cittadini antillesi che intendono accedere a tale beneficio dovranno presentare istanza al Comune entro e non oltre le ore 14.00 del 27 settembre 2011. Il sindaco Antonio Di Ciuccio ha espresso grande soddisfazione per la riproposizione di questa iniziativa che, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, si prefigge il duplice obiettivo di dare un sollievo economico alle fasce più disagiate della popolazione e al contempo di garantire dei servizi aggiuntivi di pubblica utilità all’intera collettività.

Leave a Response