Secondo ”bollino nero”, un’ora l’attesa agli imbarcaderi di Villa S. Giovanni verso Messina

Nel primo esodo di agosto, l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, ha superato la seconda prova del ”bollino nero”. Per tutta la giornata – si legge in una nota dell’Anas – il traffico è stato sostenuto ma non si sono registrate particolari criticità, anche se dalle prime ore di questa mattina nel tratto campano dell’autostrada è stato raggiunto un notevole flusso di veicoli in direzione Sud, dovuto ai veicoli provenienti dalla A3 Napoli-Salerno e dall’autostrada A30 Caserta-Salerno”. Rallentamenti, invece, durante la giornata si sono registrati agli imbarcaderi di Villa San Giovanni verso Messina, dove i tempi d”attesa per gli automobilisti è stata di almeno un’ora, con punte di due ore nel primo pomeriggio, oltre ai tempi necessari per la traversata. Nel corso del pomeriggio la situazione si è normalizzata.

Leave a Response