Università, previsti dalla Regione interventi per 150 milioni di euro

PALERMO – Ammontano complessivamente a 151 milioni e 401mila euro gli interventi previsti nella rubrica del dipartimento Istruzione e Formazione professionale e destinati a dare impulso all’alta formazione, al sistema degli Atenei dell’isola e al diritto allo studio universitario, utilizzando l’aggregazione di risorse derivanti da fondi europei, trasferimenti statali e stanziamenti della Regione. L’iniziativa e’ stata presentata alla stampa stamattina dall’assessore regionale all’Istruzione e Formazione professionale, Mario Centorrino. Si tratta di un programma di interventi ambizioso, che si articola su quattro aree tematiche: Interventi per la qualificazione delle risorse umane nel settore della ricerca e dell’innovazione tecnologica, interventi per l’attivazione di Master universitari, interventi a favore delle istituzioni universitarie ed interventi per il diritto allo studio universitario.
“Mi auguro – ha detto Centorrino- che questi finanziamenti possano aiutare le Universita’ siciliane. E’ nelle universita’, infatti- ha aggiunto l’assessore- che si formano le professionalita’ del futuro e si alimenta il sistema economico sociale”.
“La programmazione messa in atto dal governo regionale – ha affermato il rettore dell’Università di Messina, Franco Tomasello- rappresenta una novita’. I finanziamenti sono stati agganciati a precisi obiettivi che hanno una concreta ricaduta sul territorio, in una piu’ ampia politica di sistema.
Questo programma – ha concluso il rettore messinese – lancia una sfida: l’opportunita’ di creare, finalmente, un sistema universitario integrato produttivo che punti ad una migliore qualità”
 

Leave a Response