S. Teresa. “CulturArte. La Fucina”, costituita una nuova associazione tutta al femminile

S. TERESA – Con lo spettacolo “Fra miti di ieri ed emozioni di oggi” è stata presentata, al teatro Val d’Agrò, una nuova associazione culturale santateresina tutta al femminile. “Cultur-Arte. La Fucina” è il nome del nuovo sodalizio nato dall’idea di un gruppo di amiche legate da comuni interessi professionali. “Lo scopo – spiega la presidente Gisella Camelia – è quello di promuovere e valorizzare iniziative culturali, sociali, musicali, sportive e ricreative, al fine di favorire l’integrazione e la socializzazione. Il nome scelto evoca le dinamiche dello sviluppo laboratoriale di idee e progetti, uniti dal comune denominatore della libertà creativa”. Le altre socie fondatrici sono Enza Interdonato (vice presidente), Annamaria Trimarchi, Nina Morabito, Emilia Scarcella e Maria Antonella Casablanca. Lo spettacolo, curato da Gisella Camelia e realizzato dal laboratorio teatrale “StudentINscena”, si è articolato in due momenti: una prima parte con la riduzione de “I giganti della montagna” di Pirandello; una seconda dedicata alle esibizioni (canto, recitazione e danza) dei giovani della compagnia. Hanno partecipato il maestro Sergio Camelia, alla chitarra, e la giovane Federica Foti, che ha eseguito una coreografia di danza classica. Tra il folto pubblico, il consigliere provinciale, Lalla Parisi, e i sindaci di S. Teresa, Alberto Morabito, e Nizza di Sicilia, Giuseppe Di Tommaso.

Leave a Response