Completamento Palasport di Savoca, “guerra” tra consiglieri provinciali. Domani a S. Teresa conferenza stampa del presidente Ricevuto

Carmelo Caspanello

SAVOCA. E’ scontro tra i consiglieri provinciali Matteo Francilia e Nino Muscarello da una parte e Giuseppe Lombardo dall’altra, sull’eterno incompiuto palazzetto dello sport di Savoca. “Lombardo fa solo polemica” dichiarano congiuntamente Francilia e Muscarello. “Ci siamo recati negli uffici tecnici della Provincia per verificare l’iter procedurale di riqualificazione funzionale delle strutture esistenti del costruendo palasport, per adibirlo a spazio per manifestazioni all’aperto, così come stabilito nei mesi scorsi in un protocollo d’intesa sottoscritto dal presidente Nanni Ricevuto e dal sindaco di Savoca, Nino Bartolotta. Abbiamo verificato – continuano i due –  che gli impegni sono stati mantenuti e che si sta lavorando con celerità al completamento del progetto definitivo. Prima, ovviamente, è necessario incassare il visto del Coni sul progetto definitivo e subito dopo si potrà accedere al credito sportivo per un importo pari a un milione di euro che sommato ai residui  400.000 euro della precedente progettazione, consentiranno entro la fine dell’anno di espletare la gara d’appalto per la realizzazione dell’opera, già presente nel Triennale delle opere pubbliche esitato dalla giunta”. Perentoria la replica di Lombardo: “Fare chiarezza sulle procedure amministrative, per quanto mi riguarda, non è polemica. Per accedere a qualsiasi fonte di finanziamento con il Credito Sportivo – precisa – sono necessari due provvedimenti propedeutici : uno riguarda lo stanziamento, nel bilancio pluriennale originario, degli oneri finanziari e di gestione occorrenti per la realizzazione dell’opera, con l’impegno di inserire nei successivi pluriennali le ulteriori e maggiori previsioni di spesa relative agli esercizi futuri; l’altro è inerente la redazione del progetto esecutivo dell’opera con relativa determina dirigenziale. Ad oggi – incalza Lombardo – gli unici atti certi dell’amministrazione provinciale sono il bilancio 2010 e il pluriennale 2010-2012 approvati dalla Giunta e trasmessi al Consiglio provinciale senza il relativo stanziamento per richiedere il finanziamento del Palazzetto e il Piano triennale delle opere pubbliche 2010-2012. La realizzazione del Palazzetto dello sport di Savoca è stata programmata ma la progettazione preliminare è stata inserita nell’anno 2011. Come dire, solo buone intenzioni ma nessun provvedimento esecutivo”. Intanto domani alle 12 nell’aula consiliare di S. Teresa si terrà una conferenza stampa sulla realizzazione del nuovo liceo scientifico santateresino e sul completamento del palazzetto dello Sport di Savoca. Sarà presente il presidente della Provincia, Nanni Ricevuto.

Leave a Response