Taormina. “Ad ali spiegate”, giovedì al Teatro Antico si ricorda Angelo D’Arrigo

TAORMINA – Si terrà domani mattina alle 10, nel Rettorato dell’Università di Catania, la conferenza stampa di presentazione di “Ad ali spiegate”, il IV premio Angelo D’Arrigo, che si svolgerà giovedì 24 giugno al Teatro Antico di Taormina. All’incontro con i giornalisti saranno presenti Laura Mancuso, moglie di D’Arrigo e presidente della Fondazione intitolatagli, il rettore dell’Università di Catania, Antonino Recca, il regista Erick Barbà, i musicisti Alberto Alibrandi, Carlo Cattano e Nicola Costa, e la coreografa Silvana Lo Giudice.
“Ad ali spiegate” porterà sul palco anche Gino Paoli, la Pfm, Roy Paci e Aretuska, insieme per ricordare le imprese, i valori e la straordinaria figura di D’Arrigo (deltaplanista di fama mondiale scomparso prematuramente nel 2006, quando il piccolo aereo su cui viaggiava come passeggero precipitò nei pressi di Comiso). Il Premio D’Arrigo sarà consegnato al pluricampione olimpionico di atletica leggera, Pietro Mennea.
L’incasso della manifestazione, come ogni anno, sarà interamente utilizzato per promuovere i progetti di solidarietà portati avanti in Italia e nel mondo dalla Fondazione Angelo D’Arrigo.

Leave a Response