Sport. Karate, atleti jonici in grande evidenza ai campionati di Caserta

S. TERESA – Atleti jonici in grande spolvero al XX Campionato nazionale di karate kyokushinkai che si svolto nel Palazzetto dello Sport di Caserta. Tra le numerose palestre presenti alla kermesse sportiva organizzata dall’Aikk Caserta, c’erano anche gli atleti del “Mondial Club” di S. Teresa di Riva e “Anthea Sport Center” di Alì Terme, allenato dal maestro Enzo Riparare. Per la palestra “Mondial Club”, Giuseppe Mancuso ha vinto la medaglia d’argento nella categoria kumite serie “A”; Maurà Saccà, 16 anni, ha invece conquistato due secondi posti nel kata e nel kumite. Ottimi piazzamenti anche per Roberta Guerrera, 7 anni, quarta nel kata, e Antonio Restifo, 12 anni, quarto nel kata. Per la palestra “Anthea Sport Center”, Amelia Signorelli, 7 anni, ha vinto la medaglia d’oro nel kata, così come Simone Cernuto, 9 anni, 1° nel kumite e anche 3° nel kata. Medaglie d’argento, invece, per Sofia Di Blasi (15 anni, kata) e Martina Davì (12 anni, kata e kumite). Podio sfiorato, infine, per Doriana Signorelli (10 anni, 4° posto kata) e Yoser Giannetto (15 anni, 4° kata e kumite). I ragazzi del maestro Riparare si sono mostrati sicuri e preparati sia tecnicamente che psicologicamente. Fra tutti spicca la grande prova Giuseppe Mancuso che in finale si è dovuto arrendere alla sfortuna (ferita all’arcata sopraccigliare destra), che l’ha costretto a lasciare in anticipo il tatami di gara.

Leave a Response