Sicilia. Stabilizzazione lavoratori precari, Leanza: ”Chiederemo al Governo una nuova deroga al patto di stabilità”

PALERMO – “Abbiamo trovato unità d’intenti per perseguire un obiettivo comune. Ciascuno, nei propri ruoli e responsabilità, potra’ lavorare per risolvere il problema del precariato siciliano”. Lo ha detto  l’assessore per la Famiglia, le Politiche sociali e il Lavoro, Lino Leanza, al termine di una convulsa serie di incontri a palazzo d’Orleans, che hanno fatto seguito alla manifestazione dei precari siciliani. Leanza ha, dapprima, incontrato i sindaci scesi in piazza a fianco dei loro concittadini precari, e, in seguito, i rappresentanti sindacali, ai quali ha esposto l’attuale situazione. “La prossima sara’ una settimana decisiva – ha ribadito l’assessore – perchè si svolgeranno una serie di incontri tecnici e politici mirati proprio alla ricerca di una soluzione. Ribadisco che il primo passo è approvare la legge sulla stabilizzazione per deliberare la quale, sempre la prossima settimana, si riunira’ l’apposita commissione del Parlamento regionale. Quindi il problema va posto, con forza, al ministero dell’Economia con un tavolo tecnico permanente. Come sottolineato anche durante l’incontro dell’altro ieri – ha ribadito leanza – la strada è chiedere una nuova deroga al patto di stabilita’, ma per raggiungere questo traguardo saranno fondamentali la coesione e la massima unità di tutte le forze politiche siciliane. Una coesione verso la quale oggi si e’ compiuto un primo importante passo”.

Leave a Response