Itala Marina. Catanese 57enne ruba oggetti d’antiquariato e preziosi in una casa, scoperto tenta la fuga ma viene arrestato

ITALA MARINA –  I carabinieri della Compagnia Messina sud e della caserma di Scaletta Zanclea hanno arrestato un ladro mentre tentava di fuggire con la cospicua refurtiva che aveva recuparato in un appartamento a Itala Marina. A finire con le manette ai polsi Pietro Giuffrida, 57 anni, nato a Catania ma residente a Motta S. Anastasia. E’ accusato di furto aggravato. A fare intervenire i carabinieri una telefonata alla Centrale operativa del Comando provinciale da parte di un cittadino che aveva segnalato dei strani movimenti all’interno di una abitazione. Temepestivo l’intervento dei militari che hanno visto sul tetto della casa presa di mira dai ladri, un uomo che armeggiava con un qualcosa tra le mani e in strada, poco distante, un’autovettura che si allontanatavaa a tutta velocità. L’uomo ”pizzicato” sul tetto, poi identificato per Pietro Giuffrida, ha tentato di farla franca ma inutilmente. I carabinieri, successivamente, nell’abitazione ”visitata” da Giuffrida hanno trovato in alcune scatole di cartone suppellettili d’antiquariato e altri oggetti di valore,  pronte per essere trasportate. Sono in corso accertamenti per risalire all’identità dei complici di Giuffrida fuggiti con l’auto alla vista dei carabinieri.

Leave a Response