Roccalumera. Lunedì al centro sociale incontro su Peppino Impastato. Ospite il fratello Giovanni

ROCCALUMERA – Il circolo Sinistra Riviera Jonica, in collaborazione con il Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato”, lunedì 17 maggio organizza, presso il centro sociale Giovanni Paolo II di Roccalumera, l’incontro-dibattito “Peppino Impastato, libertà d’informazione contro tutte le mafie” con Giovanni Impastato, fratello di Peppino.
L’appuntamento segue di pochi giorni l’anniversario della morte di Impastato, ucciso dalla mafia a Cinisi il 9 maggio 1978, in occasione del quale sono state consegnate all’associazione che porta il suo nome, le chiavi dell’appartamento del boss Tano Badalamenti, poco distante dalla casa in cui abitava il giovane militante di democrazia proletaria.
Ci sono voluti 32 anni per compiere i “cento passi” e il circolo Jonico di Sinistra Ecologia e Libertà ne mantiene vivo il ricordo, invitando tutta la cittadinanza a partecipare. Si inizierà alle 17 con la proiezione di un documentario informativo su Peppino Impastato, successivamente inizierà il dibattito con Giovanni Impastato, aperto a chiunque voglia esprimere le proprie idee, in libertà.

Leave a Response