Messina. Froda il fisco per oltre 16milioni di euro, denunciato costruttore

MESSINA – La Guardia di Finanza di Messina, al termine di una complessa attività di polizia economico-finanziaria nei confronti di una società messinese operante nel settore dell’edilizia residenziale,  ha scoperto un articolato sistema di frode che avrebbe consentito alla società di occultare al fisco redditi per circa 16 milioni di euro; di sottrarre alle casse della Regione Siciliana 500mila euro di Irap ed omettere di versare Iva per oltre 1 milione di euro.
Una parte rilevante dell’evasione fiscale si è realizzata grazie anche alla complicità di 83 cittadini – acquirenti di singole unità immobiliari in vendita – che si sono prestati al gioco del costruttore. Questi, infatti, hanno attestato nel rogito un prezzo di acquisto delle abitazioni, per importi inferiori (in media dal 30 al 40%) rispetto a quelli effettivamente corrisposti. Parte dell’evasione è stata riscontrata anche ricorrendo allo strumento degli accertamenti bancari.
Il costruttore è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per dichiarazione fraudolenta.

Leave a Response