Unione dei Comuni ionici, il sindaco di Antillo Antonio Di Ciuccio nuovo presidente

Il sindaco di Antillo, Antonio Di Ciuccio, è il nuovo presidente della Giunta dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche e dei Peloritani. Il prestigioso incarico è stato conferito in occasione della riunione della giunta tenutasi nei locali di Villa Ragno in Santa Teresa. Per il primo cittadino di Antillo si tratta di un avvicendamento previsto da tempo che gli consentirà di portare avanti nell’organismo importanti iniziative di valorizzazione e crescita del territorio dell’Unione, attenzionando in particolare le specificità delle zone dell’entroterra svantaggiate per la loro collocazione territoriale e attanagliate dal fenomeno dello spopolamento.
Il neo presidente dell’Unione si propone anzitutto di rilanciare la politica comprensoriale, sfruttando le opportunità previste dalle normative vigenti, volte a favorire gli obiettivi di crescita e di sviluppo individuati dagli organismi a ciò preposti, che purtroppo, molto spesso, in passato, hanno deluso le aspettative, non riuscendo a decollare effettivamente. Inoltre, è intenzione del presidente dare un deciso impulso alla gestione di alcuni servizi in forma associata, avviando una scelta strategica che nel futuro dovrà essere sempre più praticata, rappresentando l’unica possibilità di poter dare effettivamente risposte concrete ai bisogni della gente e sfruttare le opportunità derivanti dalla possibilità di utilizzare i finanziamenti previsti dai bandi comunitari, che finalmente, dopo anni di blocco, sembrano essere in fase di espletamento. Il neo presidente ha detto di ”essere sempre più convinto della funzione nevralgica che l’Unione dei Comuni ha nella programmazione dello sviluppo del comprensorio e che questo può essere il momento politico giusto per avviare effettivamente alcuni grandi progetti fondamentali per il progresso e lo sviluppo del territorio”.

Leave a Response