Pasquetta in provincia di Messina caratterizzata da una giornata primaverile e dai primi bagni in mare. Migliaia di visitatori hanno preso d’assalto la riviera ionica

Pasquetta caratterizzata da una splendida giornata di sole e con temperature al di sopra dei 22 gradi in provincia di Messina, che ha visto migliaia di visitatori riversarsi soprattutto nei piccoli centri per il tradizionale picnic. Spiagge prese d’assalto con giovanissimi in costume da bagno per il primo bagno della stagione nelle limpide acque dello Ionio. Sulle strade e autostrade traffico intenso nelle prime ore della mattinata, che poi è svanito verso le 12-13. Mete preferite, con in testa ovviamente, Taormina e Giardini Naxos, Letojanni, Savoca, Fiumedinisi, Castelmola, Forza d’Agrò, dove si registrano le presenze più cospicue. E in questi centri la prevalenza dei visitatori provengono da Messina e Catania. Buoni affari per i ristoranti, presi d’assalto soprattutto dai meno giovani. Per quelli che hanno preferito stare all’aria aperta, colazione a sacco con l’immancabile uovo di pasqua. Una vera festa per i bambini che hanno avuto la possibilità di trascorrere un giorno in mezzo ad una natura che, nonostante tutto, da queste parti offre ancora paesaggi mozzafiato e un’aria da respirare a pieni polmoni. Spazio anche per gli amanti dei monumenti antichi di cui sono ricchi i paesi collinari. Una giornata, insomma, tranquilla. Adesso qualche problema relativamente al traffico si registrerà al rientro, previsto nella tarda serata.

Leave a Response