Messina. Guida in stato d’ebbrezza o senza patente e disturbo alla quiete pubblica: carabinieri denunciano sei persone

MESSINA – I carabinieri del nucleo radiomobile hanno denunciato sei persone per vari reati che vanno dal disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza e guida senza patente. I militari dell’Arma hanno sottoposto a controllo un 26enne messinese, che a seguito del test effettuato con l’etilometro, è stato riscontrato con un tasso alcolemico di 1.49 g/l. Il giovane conducente è stato quindi segnalato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza dovuta all’assunzione di sostanze alcoliche. A Maregrosso i motociclisti dell’Arma hanno invece intimato l’Alt ad un conducente che manifestava segni di alterazione psicofisica. Al fine di accertarne la causa, il conducente veniva sottoposto ad esami sanitari da cui emergeva che lo stesso si era posto alla guida della propria autovettura in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di cannabinoidi. Due giovani, rispettivamente di 18 e 19 anni, sono stati denunciati in quanto a mezzanotte circolavano per le strade cittadine tenendo in funzione, ad altissimo volume, l’impianto stereo della piccola utilitaria che, come poi emerso a seguito della perquisizione veicolare, era composto da un autoradio, un subwoofer ed un amplificatore da 350 Watt.
L’intero impianto è stato sottoposto a sequestro e i due giovani denunciati per disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone.  Sempre nelle ultime 48ore, i carabinieri i carabinieri hanno denunciato un 18enne di Messina, poiché fermato nel corso di un posto di controllo è stato sorpreso alla guida di un’autovettura senza che fosse in possesso del documento di guida. Dagli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma è emerso che il 18enne, non aveva mai conseguito la patente di guida.

Leave a Response