Taormina. Corso di mandolino organizzato dall’Orchestra a plettro

TAORMINA – Sono trenta i potenziali eredi degli attuali componenti della formazione dell’Orchestra a Plettro città di Taormina. Sono tanti, infatti, gli studenti delle scuole medie, Comprensorio n. 1 di Taormina, selezionati per partecipare al  primo corso di mandolino ideato e realizzato dalla direzione della scuola in collaborazione con l’Associazione musicale taorminese. Il progetto, denominato “Canta e balla che ti passa” è stato finanziato dall’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale nell’ambito dei progetti Pon collegati alle iniziative dell’Unione Europea. Nel dettaglio, il progetto mira a favorire la conoscenza e lo studio del mandolino, vale a dire uno degli strumenti musicali che fanno parte della tradizione mediterranea e della Sicilia in particolare. Il corso è diretto dal maestro Alessandro Russo, laureato al conservatorio di Bari e primo mandolino solista dell’orchestra taorminese. “Abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa della professoressa Carla Santoro, dirigente del Comprensivo perché –dice Elisabetta Monaco, presidente dell’Associazione musicale- siamo convinti che dalla collaborazione tra la scuola ed una realtà come la nostra radicata sul territorio si possono ricavare importanti ed interessanti risultati che potranno servire per mantenere alta l’attenzione nei confronti delle nostre radici e dell’attività della nostra orchestra che proprio quest’anno celebra i 100 anni dalla sua nascita ufficiale. I ragazzi che oggi partecipano al corso delle scuole medie matureranno le conoscenze necessarie per entrare a far parte dell’orchestra. In questa maniera, proprio la gioventù taorminese si propone come supporto base per mantenere una tradizione cittadina che va avanti da un secolo”.
La proposta della preside Santoro coordinata dal docente di educazione musicale Maurizio Gullotta e voluta dall’intero corpo docente del Comprensivo n. 1 ha riscosso grande interesse tra i ragazzi e, soprattutto, nelle loro famiglie. Le richieste per partecipare al corso, infatti, sono state quasi una settantina ma, in base al progetto ed alle risorse economiche, la direzione scolastica ha potuto soddisfarne solo 30. “Pare, comunque, che la scuola –aggiunge il presidente  Monaco- abbia intenzione di ripetere l’esperimento nel corso del prossimo anno scolastico 2010-2011. Intanto i ragazzi di questo primo corso che intenderanno inserirsi nell’Associazione verranno seguiti dai nostri maestri e dagli strumentisti più anziani dell’orchestra. Siamo ottimisti perché la Regione ha mostrato interesse per la nostra attività. Questo vuol dire che, quasi sicuramente, l’Orchestra a plettro potrà continuare ad operare ed a rappresentare Taormina nel mondo”.
Prendono parte al primo corso di mandolino del Comprensorio n. 1 di Taormina: Naomi Roccamo, Dario Gullotta, Claudia Filistad, Simone Cacciatore, Giammarco Ardito, Carlo Bucceri, Martina Spadaro, Carola Trimarchi, Hasib Ben Slama, Giovanni Coco, Fabiana Cardone, Simone Cifali, Debora Privitera, Daniela La Corte, Ilaria Ferrara, Pamela Grasso, Dario Grasso, Marcello Messina, Chiara Previti, Francesca Previti, Girolamo Messeri, Agnesi Cacopardo, Lamberto Faraci, Angelo Spartà, Vanessa Cariola, Federica Cardone, Matteo Mazzullo, Martina Stella, Martina Rusolo, Andrea Bambara.

Leave a Response