A18 e A20, piano straordinario per la messa in sicurezza: previsti interventi per 24 milioni

Il Cas ha consegnato all’assessorato Infrastrutture e Mobilità della Regione Siciliana i progetti esecutivi – deliberati dal Commissario Straordinario arch. Matteo Zapparrata – riguardanti la segnaletica verticale (tratte Messina-Palermo e la Messina-Catania), le opere in verde (tratta Messina-Catania), la sostituzione degli impianti di esazione (tratta Messina-Catania), la sostituzione di barriere di sicurezza (tratte Messina-Palermo e la Messina-Catania), riferiti al piano straordinario per la messa in sicurezza delle autostrade Messina Catania e Messina Palermo.
Tutti i lavori sono stati finanziati – per 18 milioni 850 mila euro – dal Governo della Regione Siciliana su proposta dell’allora assessore ai Lavori pubblici Nino Beninati.
Il Cas ha cofinanziato con propri fondi di bilancio le opere, mettendo a disposizione quasi 5 milioni di euro. Tutte le progettazioni e le direzioni dei lavori sono state assegnate, dal Commissario Straordinario, a tecnici dell’ente. Il Cas si è impegnato a comunicare con cadenza semestrale all’Assessorato Regionale – dal prossimo luglio e per il tramite dei RUP – notizie relative alla attività di informazione, sorveglianza, monitoraggio e controllo dell’attuazione dei suddetti progetti.

Leave a Response