Mongiuffi Melia. Da lunedì gli interventi di sistemazione della Sp11. Ma sorgono nuovi problemi

MONGIUFFI MELIA – Inizieranno lunedì 8 marzo i lavori di ripristino dei due tratti danneggiati della strada provinciale 11 Letojanni-Mongiuffi Melia. Ma le piogge di questi giorni hanno danneggiato altre parti della stessa strada.
Sono passati circa quattro anni dagli smottamenti che hanno determinato il crollo di parte della carreggiata in contrada Manganario ed in prossimità del centro abitato di Melia, dove attualmente vige un ordinanza che limita il transito ai veicoli, creando ulteriori disagi al piccolo centro collinare.
I lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza del piano viabile in contrada Manganario verranno eseguiti da una ditta di Alcara Li Fusi che si è aggiudicata i lavori per un importo pari di 237mila euro, mentre per quanto concerne i lavori di sistemazione e messa in sicurezza del piano viabile della Sp11 in prossimità del centro abitato di Melia verranno eseguiti da una ditta di Messina per un importo pari a 140mila euro. Ma in questi quattro anni di mancata manutenzione, oltre ai disagi dei due tratti di strada interessati dai crolli, le piogge delle ultime settimane hanno creato voragini e determinato il crollo di muretti e guard rail lungo tutto il tratto della stessa strada.
Numerose le segnalazioni da parte dei cittadini. Il sindaco Salvatore Curcuruto e il comandante della locale stazione Carabinieri, Filippo Mazzù, hanno inviato al capo dipartimento dell’ufficio tecnico IV sez. della Provincia Regionale di Messina, una nota segnalando la situazione di pericolo e sollecitando l’urgenza di un pronto intervento in merito al fine di salvaguardare l’incolumità e la sicurezza pubblica.

Leave a Response