Confindustria Alberghi e Turismo, il taorminese De Luca nuovo presidente regionale

TAORMINA – L’imprenditore di Taormina, Sebastiano De Luca è il nuovo presidente di Confindustria Sicilia Alberghi e Turismo. E’ stato eletto  dall’assemblea  dei soci che si è riunita a Catania. Con De Lucai, che subentra a Vicio Sole, è stato nominato vicepresidente vicario Ugo Rendo e presidente onorario Gerlando Gallo. Il consiglio direttivo è invece formato da Massimo Coraci (Palermo), Luca Maimone (Catania), Michelangelo Trebastoni (Enna), Giuseppe Neri (Cefalù), Alfredo Lanza (Siracusa), Vito Russo (Isole Eolie), Lino Domato (Giardini Naxos), Pietro Giglio (Agrigento), Giuseppe Scichilone (Caltanissetta), Salvatore Foti (Messina), Roberto Florida (Ragusa), Giovanni Savalle (Trapani), Enzo Costantino (Letojanni) Ornella Laneri (delegata giovani albergatori). Altri sette consiglieri, secondo statuto, verranno cooptati nel prossimo consiglio direttivo. Stilato anche un documento di programmazione turistica in cui si auspica che “la Regione, le Province e gli enti locali lavorino in sinergia – facendo sistema – con gli operatori privati al fine di raggiungere obiettivi comuni”. Tra questi realizzare i distretti turistici, costruire moderni Palazzi dei Congressi da almeno 6 mila posti, liberalizzare l’apertura dei casinò, organizzare eventi culturali nell’arco dell’anno, promuovere il turismo enogastronomico, attuare urgentemente le legge regionali di aiuti alle imprese turistiche, estendere le agevolazioni anche alle imprese stagionali, dare attuazione al consolidamento delle passività onerose, emanare la circolare che estende alle imprese turistiche le agevolazioni previste dalle norme vigenti per l’industria, abolire l’Irap, destinare maggiori risorse dei fondi strutturali europei al settore, modificare il bando per l’attuazione delle linee di intervento 3.3.1.4 del Po Fesr 2007/13 con le categorie interessate.

Leave a Response