Messina. Giovedì sopralluogo della commissione d’inchiesta sulla sanità, i sindacati: nessun problema per l’ospedale ”Piemonte”

MESSINA – Le organizzazioni sindacali della funzione pubblica di CGIL-CISL-UIL del Comparto e dei Medici hanno deciso di indire nell’Aula Magna dell’ospedale Piemonte mercoledì 24 febbraio alle ore 10 una assemblea del personale in vista del sopralluogo che sarà effettuato giovedì prossimo dalla Commissione parlamentare di inchiesta sulla Sanità.
L’assemblea è finalizzata a fare emergere il forte convincimento del personale dell’esistenza di tutte le condizioni organizzative, strutturali e professionali per il mantenimento in vita della struttura ospedaliera ”Piemonte” nonostante i problemi emersi di vetustà e di stabilità di alcuni padiglioni. A tale conclusione, peraltro, è gia arrivata l’Amministrazione del nosocomio guidata dal direttore generale Armando Caruso che ha previsto nella nuova rimodulazione, a seguito della unificazione con il “Papardo”, il mantenimento di tutta l’area dell’emergenza-urgenza, rispettando la naturale vocazione del “Piemonte” con 122 posti letto allocati in fabbricati già considerati stabili ed altri da stabilizzare a seguito di interventi mirati. Tali scelte sono state a suo tempo fortemente volute dalla cittadinanza, mobilitata nella raccolta di oltre 25000 firme e dall’amministrazione comunale con interventi decisi e forti del sindaco Giuseppe Buzzanca.

Leave a Response