S. Teresa Riva. Ruba telefonini in due negozi, ragazza romena finisce in carcere

SANTA TERESA DI RIVA (Messina)- I carabinieri della Compagnia di Taormina assieme a quelli della stazione di Santa Teresa di Riva hanno tratto in arresto una donna di 27 anni ritenuta responsabile di furto aggravato. A finire nei guai Moneca Soter Almea, nata in Romania. E’stata bloccata mentre tentava di allontanarsi dopo avere rubato due telefoni cellulari in due negozi di S. Teresa di Riva. A fare scattare l’allarme è stata una telefonata pervenuta al 112 con la quale veniva segnalato un furto poco commesso dalla donna presso uno dei due esercizi commerciale della zona. Una pattuglia della Stazione di Santa Teresa di Riva che era nelle vicinanze ha inseguito della donna mentre cercava difar perdere le tracce in una strada limitrofa all’ultimo negozio di telefonia “visitato”. La fuga si è conclusa con l’arresto della donna con l’accusa di furto aggravato. I due telefonini rubati dalla romena sono stati recuperati e restituiti ai titolari dei due negozi.

Leave a Response