Scaletta Zanclea. Firmata dal sindaco l’ordinanza per il rientro a Guidomandri Superiore delle prime 18 famiglie

SCALETTA ZANCLEA – Ad oltre quattro mesi dalla tragica alluvione, si ritorna lentamente alla normalità con il rientro di alcune famiglie nelle zone devastate. E sono 18 i primi nuclei familiari della frazione scalettese di Guidomandri Superiore che da domani potranno rientrare nelle loro case ritenute sicure a conclusione di alcuni sopralluoghi effettuati dai tecnici. La relativa ordinanza di rientro è stata firmata oggi a Palermo dal sindaco di Scaletta Zanclea, Mario Briguglio. In mattinata, intanto, è stata riaperta  la provinciale che consente di raggiungere Guidomandri, uno dei villaggi maggiormente colpiti dall’alluvione del 1. ottobre assieme a Scaletta e Giampilieri. Nei prossimi giorni, a conclusione dei lavori di messa in sicurezza di alcuni costoni e di ulteriori sopralluoghi alle abitazioni danneggiate, il sindaco Briguglio potrebbe dare l’ok per il ritorno di altre persone attualmente ospitare in strutture alberghiere dei paesi del versante ionico e Messina

Altri approfondimenti nel tg90 del 10 febbraio

Leave a Response