S. Teresa, il sindaco ordina la regimentazione delle acque meteoriche

S. TERESA DI RIVA – Anche il sindaco di S. Teresa di Riva, facendo seguito ad una nota prefettizia dello scorso novembre, in virtù dei tragici eventi alluvionali che hanno colpito Giampilieri e Scaletta, ha emanato una dettagliata ordinanza per la regimentazione delle acque meteoriche. Il primo cittadino, Alberto Morabito, con il provvedimento adottato “ordina ai proprietari dei terreni e dei manufatti ubicati in tutto il territorio comunale di provvedere a propria cura e spese a regimentare le acque meteoriche mediante la realizzazione di adeguati canali di scolo, o qualora siano già esistenti, di provvedere ad effettuare una regolare manutenzione assicurandone la funzionalità. Ovvero, impedire il libero deflusso delle acque che si scaricano sui terreni sottostanti”. Nell’ordinanza viene inoltre specificato “di evitare in modo assoluto la formazione di strade di qualunque genere, scavi, fossati o altri lavori non regolarmente autorizzati e controllati, che possano provocare smottamenti del terreno”. In caso di presenza di edifici viene altresì ordinato di “sistemare e convogliare il flusso delle acque provenienti da tetti e spiazzi pavimentati in modo da non lasciarli defluire liberamente nei terreni canalizzandoli, anche con opere di ingegneria idraulica, nei naturali impluvi o aste fluviali”.

Leave a Response