Regione Sicilia. Rita Borsellino ed Enzo Bianco: ”fare da stampella a Lombardo nuocerebbe al Pd e ai siciliani”

L’eurodeputato Rita Borsellino e il senatore Enzo Bianco dicono ”no” a Lombardo e lanciano un appello al Pd affinché ritiri l’appoggio esterno al governo regionale. Perché secondo la Borsellino ”sostenere Lombardo equivale a sostenere un Esecutivo inadeguato alla complessità delle questioni che la Sicilia deve affrontare”.
“È contro l’interesse del Pd – si legge in una nota congiunta fatta recapitare oggi a Catania alla stampa – fare da stampella al cammino avventuristico della giunta Lombardo. Quella di Lombardo è una proposta indecente che, se accolta, nuocerebbe al Pd e alla Sicilia”. Secondo Rita Borsellino e Enzo Bianco “il Pd, di fronte al fallimento del centrodestra, ha l’obbligo di garantire una rigorosa opposizione in Parlamento e di costruire un’alternativa ad una Giunta alleata del governo Berlusconi”.
“Per una forza come il Pd – osservano – il confronto parlamentare su riforme strutturali rientra in una naturale cultura di responsabilità che vede il perseguimento dell’interesse generale, mentre un sostegno a questo governo, a qualunque titolo e sotto qualunque ipocrita veste, sarebbe un atto politico incomprensibile, dannoso e inaccettabile. “In Sicilia – sottolineano Bianco e Borsellino – il Pd deve saper coniugare l’opposizione con un’azione propositiva che consenta di candidarsi a governare la Sicilia, non passando dalla porta di servizio”.  

Leave a Response