S. Teresa. Prg, entro fine anno la nomina del consulente per la redazione propedeutica della Vas

Carmelo Caspanello

S. TERESA DI RIVA. Sarà nominato entro la fine dell’anno, al massimo all’inizio del 2010, il consulente per la redazione della Vas, Valutazione ambientale strategica, propedeutica all’approvazione del Piano regolatore generale. Lo ha annunciato l’assessore all’Urbanistica, Natale Rigano, all’indomani della nomina dell’architetto Paolo Costa al posto dell’ing. Pietro Mifa quale redattore del Prg, insieme all’ing. Adriano Nicotra. Mifa ha rassegnato le dimissioni in virtù dell’incarico di dirigente dell’area tecnica del Comune. Lo stesso ingegnere e ra, tra l’altro, presidente della Commissione edilizia comunale. Incarico che aveva precedentemente lasciato.
Assessore Rigano, il Prg è atteso ormai da trent’anni. In molti hanno temuto un nuovo stop…
“L’iter del Piano regolatore generale – replica Rigano – di fatto non si è per nulla bloccato in quanto nonostante l’avvicendamento tra Mifa e Costa, un altro tecnico, l’ingegnere Adriano Nicotra, ha continuato a lavorare costantemente”
L’architetto Costa giunge da Vicenza, nonostante le origini santateresine. Vi saranno dei costi aggiuntivi?
“No. I costi sono uguali, nemmeno un centesimo in più rispetto al precedente professionista”.
C’è una scadenza per la presentazione della Vas?
“La speranza è che il documento sia pronto ad aprile, in modo che entro l’estate possa approdare in aula lo schema di Massima dello strumento urbanistico per essere vagliato dal Consiglio comunale. Le nuove disposizioni europee legate alla redazione della Vas hanno frenato il lavoro avviato dalla nostra amministrazione comunale, ma non lo ha fermato. Ci siamo dovuti recare più volte alla Regione per capire il da farsi. A Palermo c’è stato illustrato un percorso che stiamo seguendo. Parte del lavoro è già stata eseguita e adesso con la nomina del consulente ci avviamo alla conclusione di questa tappa propedeutica all’approvazione”.
I tempi per uscire dall’impasse e passare dal vecchio Piano di fabbricazione al tanto agognato Piano regolatore generale?
“Sono ottimista. Credo che se tutto andrà per il verso giusto tra un anno lo strumento urbanistico potrà essere sottoposto all’esame del Consiglio. Per l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Alberto Morabito – conclude Natale Rigano – l’armonioso sviluppo del territorio è una priorità”.

Leave a Response