Mandanici. Torna la Forestale. Ceduti dal Comune alla Regione 65 ettari di bosco

MANDANICI – Torna dopo tanti anni di assenza la forestale a Mandanici. L’accordo tra il Comune e il Dipartimento Azienda Foreste Demaniali della Regione siciliana per la gestione di alcuni terreni comunali è stato ufficializzato nel corso dell’ultima seduta di Consiglio comunale. All’ordine del giorno c’era anche l’assestamento generale del Bilancio di Previsione 2009. Il ritorno della forestale a Mandanici era stato uno dei temi portati avanti in campagna elettorale dalla coalizione del neo sindaco Armando Carpo. E subito dopo il successo l’Amministrazione si era attivata per raggiungere l’obiettivo. Già con delibera del settembre scorso il Consiglio aveva manifestato la volontà di affidare in gestione i terreni di proprietà comunale ricadenti in località Cavallo-Acquaperara. Il 19 novembre era arrivata la firma sulla convenzione che prevede la cessione da parte del Comune all’Azienda Foreste della Regione di circa 65 ettari di bosco. Tra gli scopi il rimboschimento dell’are e il miglioramento della sua fruizione, la messa in sicurezza per scongiurare rischi di dissesti idrogeologici e la creazione di nuove opportunità occupazionali. Grande soddisfazione è stata espressa da parte del sindaco Armando Carpo e dall’intera amministrazione. “Questo era un obiettivo fondamentale del nostro programma – ha commentato il presidente del Consiglio, Anna Misiti – molto sentito in paese per il fattore occupazionale”.

Leave a Response