Furci Siculo. Il segretario dell’arcivescovo, mons. Giò Tavilla, reggerà la parrocchia fino alla nomina del nuovo parroco

FURCI SICULO –  Sarà il segretario particolare dell’arcivescovo di Messina, mons. Giò Tavilla, a reggere la parrocchia di Furci Siculo fino all’arrivo del nuovo parroco, che sostituirà padre Salvatore Sinitò trasferito a Taormina. La comunicazione è stata data ieri a Furci Siculo durante la messa celebrata da padre Sinitò con la quale si è congedata dai suoi parrocchiani.  C’è da delusione tra i fedeli di Furci che proprio ieri attendeva l’ufficializzazione della nomina del nuovo parroco. La gente si chiede i motivi del ritardo del nuovo sacerdote e come mai padre Salvatore si stato trasferito dopo aver avviato tutte le attività in vista del nuovo anno liturgico. Una prassi inconsueta.

Leave a Response