Messina. Sarà firmato giovedì il protocollo d’intesa del Por-Fesr con 31 Comuni del versante ionico messinese

MESSINA – Avrà luogo giovedì 26 la riunione, a palazzo Zanca, per sottoscrivere il protocollo d’intesa previsto dall’avviso pubblico della Regione Sicilia nell’ambito del PO – FESR 2007- 2013 con i comuni di Alì, Alì Terme, Casalvecchio Siculo, Castelmola, Fiumedinisi, Forza D’Agrò, Francavilla di Sicilia, Furci Siculo, Gaggi, Gallodoro, Giardini – Naxos, Graniti, Itala, Letojanni, Limina, Malvagna, Mandanici, Moio Alcantara, Mongiuffi Melia, Motta Camastra, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccafiorita, Roccalumera, Roccella Valdemone, Santa Domenica Vittoria, Sant’Alessio Siculo, S. Teresa di Riva, Savoca, Scaletta Zanclea e Taormina. L’atto, una volta firmato, permetterà di formalizzare la manifestazioni d’interesse da parte degli Enti Locali beneficiari riuniti in coalizione territoriale, per la promozione di Piani Integrati di Sviluppo Territoriale (PIST) e di Sviluppo Urbano (PISU). Le linee guida per l’attuazione degli obiettivi dell’Asse VI individuano, nelle cosiddette “aree di ricomposizione territoriale”, il soggetto per l’attuazione delle strategie di sviluppo nelle realtà urbane con popolazione superiore ai 30 mila abitanti (ob. 6.1) e nei Comuni di minori dimensioni (ob. 6.2). Le procedure individuate prevedono altresì preliminarmente, la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra i componenti delle coalizioni territoriali quale impegno comune per la redazione del PIST. La prossima settimana l’intesa sarà siglata anche in relazione alla necessaria integrazione tra le strategie connesse all’obiettivo 6.1, riguardante la città di Messina, e l’obiettivo 6.2.

 

Leave a Response