Università di Messina, il 21 novembre l’inaugurazione dell’anno accademico nel segno del Mediterraneo

MESSINA – Oltre venti Rettori e delegati delle Università dell’area del Mediterraneo parteciperanno all’inaugurazione dell’Anno Accademico 2009/2010 dell’Università di Messina che si svolgerà sabato 21 novembre, alle ore 10, presso l’Aula Polifunzionale della facoltà di Scienze al Papardo.
«Da un paio d’anni l’Università di Messina, così come altri atenei, non teneva la tradizionale inaugurazione dell’Anno Accademico – ha spiegato questa mattina il Rettore Francesco Tomasello nel corso della conferenza stampa di presentazione della cerimonia – a causa delle ristrettezze economiche che abbiamo dovuto affrontare. Abbiamo pensato che le relazioni internazionali dovessero essere al centro di questo lavoro, per cui saranno presenti molti Atenei del bacino del Mediterraneo. Inoltre parteciperanno il Rettore dell’Università del Congo e i ministri della Pubblica istruzione dello stesso Congo e della Costa d’Avorio».
Obiettivo della celebrazione è diffondere i saperi e fare incontrare la cultura del Mediterraneo: «Non dobbiamo cedere il passo alle altre aree – ha proseguito il Rettore – e bisogna avere il “coraggio” di guardare all’Africa con voglia di portare le conoscenze e i mezzi che abbiamo a disposizione. Dobbiamo diventare baricentro di sviluppo sostenibile e di cultura. Siamo ancora distanti da questo traguardo, ma non bisogna perdere la speranza: il bacino del Mediterraneo è culla di conoscenze e cultura, basta solo ripercorrere la nostra storia millenaria e cominciare a darle continuità. È questo il senso del nostro evento, fare di Messina una delle sedi principali in cui sviluppare questo lavoro».
La prolusione, pronunciata dal prof. Giancarlo Neri, docente della facoltà di Scienze, verterà sul rischio sismico e idrogeologico.
«La tragedia che un mese fa ha colpito la nostra città ha condizionato i lavori di questa manifestazione – ha concluso il prof. Tomasello – non siamo più in lutto stretto, ma sarà comunque un’inaugurazione molto sobria, nel rispetto delle vittime dell’alluvione».
L’inaugurazione dell’anno accademico sarà preceduta da un convegno su “La rete delle istituzioni di Alta Formazione e ricerca nell’area mediterranea e la cooperazione internazionale” , che si svolgerà venerdì 20 novembre, alle ore 16 nell’Aula Magna dell’Università. Nel corso dell’incontro i Rettori delle Università euro-mediterranee firmeranno una convenzione di cooperazione internazionale.

Leave a Response