Primarie Pd, Messina in controtendenza: stravincono Dario Franceschini e Giuseppe Lupo (quasi 9 mila voti ciascuno)

MESSINA – Anche a Messina, le Primarie del Partito Democratico hanno fatto registrare una grande partecipazione. In città, si sono recati e votare nei 14 seggi allestiti in tutto il territorio comunale, 12.514 persone.
Messina ha premiato Dario Franceschini e Giuseppe Lupo.
Per la corsa alla Segreteria nazionale Franceschini ha infatti ottenuto 8933 preferenze; Pierluigi Bersani 2636 e Ignazio Marino 453.
Per la Segreteria provinciale, a Giuseppe Lupo sono andati 8885 voti; Giuseppe Lumia 2409 e Bernardo Mattarella 983.
Pierluigi Bersani, avendo superato il 50% delle preferenze, è il nuovo Segretario nazionale del PD, mentre per la Segretaria regionale a decidere sarà l’Assemblea regionale che si riunirà entro 15 giorni.
Per quanto riguarda i voti di lista, sempre a Messina, i consensi maggiori li hanno ottenuti “Democratici con Dario Franceschini”, per l’Assemblea nazionale e “Democratici con Franceschini e Lupo” per l’Assemblea regionale.
I dati sono ancora ufficiosi. La Commissione provinciale per il congresso è in seduta permanente dalla scorsa notte per analizzare i risultati arrivati da tutti i seggi della provincia. In giornata dovrebbero essere comunicati i dati ufficiali.
“La grande affluenza di votanti alle Primarie anche a Messina è il dato sicuramente più significativo”, ha dichiarato Francantonio Genovese, Segretario regionale del Partito Democratico. “A distanza di due anni i messinesi hanno confermato non solo il loro apprezzamento per un mezzo di partecipazione politica che nel nostro Paese è unico, ma anche il desiderio di coinvolgimento nella vita di un partito e nelle sue scelte importanti. E’ un risultato che premia il lavoro svolto fino a questo momento”.

Leave a Response