Scaletta. I cittadini alluvionati esentati dal pagamento del pedaggio autostradale (tra Roccalumera e Tremestieri) e delle tasse universitarie

SCALETTA ZANCLEA – In virtù di accordi raggiunti tra le amministrazioni comunali di Itala e Scaletta Zanclea ed il Consorzio autostrade siciliane, i residenti e gli sfollati che devono recarsi a Messina, sono esentati dal pagamento del pedaggio nel tratto compreso tra i caselli di Roccalumera e Tremestieri. Si chiude così una questione che nei giorni scorsi era stata oggetto di aspre polemiche, anche in Consiglio provinciale. Un’altra esenzione riguarda gli studenti universitari dei centri alluvionati. Non dovranno pagare le tasse per l’anno in corso e, le matricole, l’iscrizione al primo anno. Quanti hanno già provveduto a pagare l’iscrizione, possono chiedere il rimborso della prima rata.  Il tutto, in virtù di quanto approvato e indicato dall’Università degli studi di Messina. Quanti provengono dai centri disastrati dal nubifragio dovranno pagare solo la tassa di diritto allo studio, per una somma pari ad 85 euro. La modulistica inerente l’iscrizione ai corsi di studio universitari, per quanti non abbiano ancora provveduto a farlo, può essere scaricata anche attraverso la procedura on-line, per essere poi compiltata e consegnata alla competente segreteria.

Leave a Response