A18, è sicuro il pilone del viadotto Racinazzi danneggiato da un masso durante l’alluvione

SCALETTA ZANCLEA – Nessun pericolo per la stabilità del pilone del viadotto “Racinazzi” (all’altezza di Scaletta Zanclea) sull’autostrada Messina Catania colpito violentemente da un grande masso staccatosi dalla montagna per le conseguenze del nubifragio.
Gli uffici tecnici del Cas, al verificarsi dell’evento, hanno immediatamente effettuato i primi dovuti accertamenti da cui è risultato un sufficiente livello di sicurezza.
In via del tutto cautelativa, la circolazione è stata deviata sulla corsia di sorpasso, con limitazione di velocità, in modo da non sovraccaricare il pilone che è tutt’ora monitorato e si stanno prevedendo gli interventi di ripristino da eseguire.
“Si coglie l’occasione per evidenziare ancora una volta – si legge in un comunicato stampa – che nessuna responsabilità può essere attribuita al Cas per le frane che si sono abbattute nella tratta per causa del dissesto del territorio. Gli interventi manutentivi del Cas sono predisposti per assicurare la periodica messa in sicurezza della intera autostrada e non per la difesa del territorio, le cui competenze  appartengono ad altre istituzioni”.

Leave a Response