Messina. Dolore e lacrime nel Duomo per i funerali dei fratellini Francesco e Lorenzo, inghiottiti dal fango a Giampilieri

MESSINA – Tanto dolore e silenzio questa mattina in Duomo per i funerali dei fratellini Francesco e Lorenzo Lonia, di 2 e 6 anni morti a Giampilieri Superiore e i cui corpi sono stati trovati due giorni addietro sepolti sotto una coltre di pietre e fango. Pietrificato dal dolore, lo sguardo nel vuoto, il padre dei due bambini, Antonio, che nell’alluvione ha perso anche la moglie, Maria Letizia Scionti. Alle due bare bianche sono stati appesi due palloncini con i nomi delle piccole vittime. A celebrare il rito l’aricescovo di Messina, mons. Calogero La Piana che, all’omelia, ha avuto parole toccanti, velate da commozione e tristezza: ”Accogliamo il mondo dei bamini per imparare da loro a guardare la realtà con occhi limpidi”. E poi ha aggiunto: ”Sosteniamo e stiamo vicini ai nostri fratelli così durante colpiti”. L’ultimo saluto è stato affidato a due bambini di Giampilieri. Alle esequi erano presenti il presidente della Provincia, il prefetto e il sindaco di Messina.

Leave a Response