Giampilieri. Recuperati i corpi dei fratellini Lonia, di 2 e 6 anni. Sale a 30 il numero delle vittime

MESSINA – Sono stati recuperati nel tardo pomeriggio di oggi i corpi dei piccoli Lorenzo e Francesco Lonia, i fratelli di 2 e 6 anni travolti il 1 ottobre dal fango a Giampilieri Superiore,  villaggio a sud di Messina devastato dall’lluvione. I corpicini sono stati trovati dai Vigili del Fuoco a circa 300 metri di distanza dall’abitazione della famiglia Lonia. I corpicini erano sommersi da sette metri di fango. Attimi di grande commozione e qualche lacrima anche da parte dei pompieri pur abituati ad assistere a scene strazianti. I due angioletti, come sono stati definiti, avranno così una degna sepoltura nel cimitero del loro paese. Nel nubifragio aveva perso la vita anche la madre dei due bambini,Maria Letizia, mentre il papà Francesco si era salvato. Sale così a 30 il bilancio delle vittime dell’alluvione. Il numero dei dispersi adesso scende a sei:
Bartolo Sciliberto di Altolia, Santi Bellomo, Carmela Cacciola, Carmelo Ricciardello, Alessandro Sturiale e Ketty De Francesco, tutti e cinque trovatisi a Scaletta al momento della tragica alluvione.
  
   

Leave a Response