Riaperta questa mattina la ferrovia Messina-Catania, rimasta bloccata dalla frana a Scaletta Zanclea

SCALETTA ZANCLEA – E’ stata riaperta questa mattina poco prima delle 5 la ferrovia Messina-Catania, rimasta interrotta dal 1. ottobre scorso a causa dell’alluvione che ha devastato Scaletta Zanclea, Itala, Guidomnadri, Giampilieri Superiore e alcuni villaggi. Un centinaio di metri di binari era stato distrutto dalla valanga di pietre e fango venuta giù dal torrente Saponarà a Scaletta Zanclea, all’altezza di contrada Foraggine, dove si sono registrati numerosi morti e danni ancora da quantificare. La ferrovia era stata invasa da massi e detriti.

Leave a Response