Nizza. Poesia, musica e prosa all’auditorium nell’ambito della “I Settimana della cultura”

NIZZA DI SICILIA – Poesia, prosa e musica all’auditorium di Nizza di Sicilia, nell’ambito della prima Settimana della cultura organizzata dalla Provincia regionale di Messina. Sul palco si sono succeduti i poeti Giacomo Pantò, Cettina Brigandì, Orazio Abate, Francesca La Rizza, Ulderigo Diana e Giuseppe Carella, che alla vigilia del suo 80° compleanno si è cimentato con la declamazione, a memoria, del Quinto canto dell’Inferno di Dante, riscuotendo attestati di simpatia e tanti applausi. La pagina dedicata alla prosa è stata curata da Tino Caspanello e Cinzia Muscolino che hanno presentato “Tutto in un punto” di Italo Calvino. La prima parte della serata, aperta dai saluti di benvenuto del sindaco, Giuseppe Di Tommaso,  è stata intervallata da alcuni brani di musica popolare eseguiti da Marcello Cacciola e Felice Currò. E dall’intervento dei consiglieri provinciali Lalla Parisi e Matteo Francilia, i quali sono andati al di là dello spettacolo, esprimendo la propria solidarietà alle famiglie della riviera jonica che vivono in condizione di disagio in seguito ai danni causati dal maltempo della scorsa settimana. La seconda parte della Kermesse ha visto protagonista il gruppo Argeno, diretto da Mario Rizzo, che ha messo in scena una sintesi dello spettacolo Triskele. Canti popolari, i cui testi sono stati curati dal prof. Giuseppe Cavarra.

Leave a Response