Danni maltempo nella ionica. L’Udc chiede interventi immediati al Governo e alla Regione

MESSINA – La segreteria comprensoriale dell’UDC del Collegio di Taormina stamani ha inviato un documento al Presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo ed al Presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi.
Il documento sottoscritto dal capo gruppo dell’UDC alla Provincia Matteo Francilia, dal consigliere provinciale Nino Muscarello e dall’assessore provinciale Mario D’Agostino, in rappresentanza dei quadri dirigenti e degli amministratori UDC della zona jonica di Messina , riguarda la richiesta di un intervento immediato del Governo e regionale e del Governo Nazionale nella riviere jonica  a seguito dei gravissimi disagi e danni a strutture pubbliche e private recati dagli eventi alluvionali che hanno colpito i Comuni dell’hinterland jonico.
“La riviera jonica è distrutta” – dichiarano Francilia, Muscarello e D’Agostino – “necessita un intervento immediato sia da parte della Regione con fondi straordinari per i Comuni danneggiati che da parte del Governo Nazionale”.
“Il Governo” – continuano i rappresentati dell’UDC – “deve intervenire con la massima urgenza per fare fronte, anche attraverso la Protezione Civile ed il Genio Militare ai gravissimi danni provocati dall’alluvione. Non si può continuare a tamponare, occorre un intervento risolutivo con finanziamenti immediati. Ci auguriamo – concludono Francilia, Muscarello e D’Agostino – che almeno questa volta gli impegni che saranno assunti troveranno risposte concrete, visto che sia per l’alluvione dello scorso anno nella zona tirrenica che per quella di due anni fa sempre nella zone jonica, nonostante le tante promesse, la Provincia Regionale di Messina ed i suoi Comuni, ormai abbandonati a se stessi, non hanno ancora percepito un euro.”

Leave a Response